Le Miniere di Sale di Bex - L'origine di Sel des Alpes

Una Fondazione per vegliare sull'ultima miniera attiva in Svizzera

La Fondazione delle Miniere di Sale di Bex, grazie al forte sostegno della Salina di Bex, è stata creata il 6 maggio 2002 con lo scopo di valorizzare l'eredità storica e culturale delle Miniere di Sale di Bex e di preservarne le caratteristiche per le generazioni future.

La Fondazione inoltre si occupa di tutte le attività turistiche collegate alla Miniera, dall'inizio della visita fino alla boutique, oltre a organizzare numerosi eventi culturali destinati al grande pubblico, quali la festa di Santa Barbara durante il primo weekend di dicembre e due mostre all'anno.
 

Un patrimonio eccezionale

La ricerca dell' « oro bianco » partita nel XV secolo continua ancora al giorno d'oggi. Al fine di garantire tale continuità e preservare questa eccezionale eredità, ruolo importante della Fondazione è quello di ricercare fondi per gli investimenti necessari per il buon funzionamento del sito.

 

Un luogo vivente

Inoltre la Fondazione è responsabile dell'evoluzione dell'infrastruttura turistica della Miniere e delle Saline di Bex, dell'accoglienza dei visitatori e delle animazioni. Inoltre investe molto nella ristrutturazione delle infrastrutture turistiche anno dopo anno e ha vinto la scommessa di trasformarla in un sito turistico in grado di meravigliare piccoli e grandi.

Lavori importanti

 È in particolare grazie al sostegno della Fondazione che si sono compiuti dei lavori straordinari, quali la sistemazione della sala Alexandre Dumas, la trasformazione della Galerie du Colimaçon in luogo d'esposizione, o la costruzione dell'edificio di accoglienza e della boutique.

 

sda.ch_Sticky_eShop_60x60.png